Var

Non si spengono le polemiche sul Var, il mezzo tecnologico che avrebbe dovuro mettere fine ad ogni tipo di polemica arbitrale ne ha invece create di nuove, suscitando la rabbia di molti club ( tra cui la Roma ) e l’imbarazzo di un intera classe arbitrale.

La redazione di entrata a gamba tesa è andata a raccogliere l’opinione del giornalista e speaker Augusto Ciardi che potete ascoltare tutti i giorni dalle 14 alle 17 sui 92.7 di Teleradiostereo.

Augusto, secondo anno di Var ma le cose sembrano andare addirittura peggio della passata stagione.
Il Var è il mezzo tecnologico che tutti aspettavano da anni, dai tempi di Biscardi mi verrebbe da dire, il problema è stata l’applicazione, il primo anno poi al netto di errori legati alla novità del mezzo tecnologico  l’utilizzo del Var è stato assolutamente positivo.
C’è stata una modifica apportata dall’ IFAB la scorsa estate che ha aggiunto una parola, anzi due  “a chiaro ed evidente episodio “, e questo ha scombussalto i piani perchè sembra essere tornati al Medioevo del calcio, oggi gli arbitri non vanno più davanti al monitor ma si fidano di se stessi e di quelle segnalazioni che nemmeno arrivano, evidentemente, dalla cabina Var.
Tutto questo ha fatto ripiombare il calcio in antiche polemiche.

Gli arbitri secondo te  hanno un pregiudizio nei confronti del Var? Magari vedono la loro figura minacciata ?
Sarebbe da sciocchi, magari ci sono arbitri che pensano di essere più importanti di quello che l’occhio tecnologico non riesce a vedere, magari laddove loro non riescono a vedere, abbiamo ancora in testa l’episodio del rigore durante Roma-Inter, il fallo di D’Ambrosio su Zaniolo.
Un arbitro che si ritenesse  più importante del sostegno tecnologico sarebbe da mettere alla porta immediatamente.

Quanti punti mancano alla Roma per i torti arbitrali ?
Non cosi tanti da poter dire che il settimo posto attuale sia stato condizionato esclusivamente dal comportamento degli arbitri, sicuramente manca qualcosa ma ripeto non sono cosi tanti episodi da poter giustificare questa prima parte di campionato.

A partire dagli ottavi vedremo il Var anche in Champions League, pensi che assisteremo alle stesse polemiche anche in Europa?
Se possibile tempo anche di più perchè nelle ultime edizioni la CL è stata pesantemente danneggiata e condizionata dagli arbitri, dal PSG che perde 6-1 a Barcellona al Bayern Monaco buttato fuori due volte dal Real a causa di errori arbitrali, anche la Roma è stata danneggiata, secondo me in Europa c’è ancora più ritrosia ad utilizzare il Var.
Temo che ci possa essere da parti degli arbitri una chiusura superiore rispetto a quella che che abbiani visto in  Italia.

Chiudiamo su un altro argomento; si avvicina il mercato di Gennaio, cosa e se ti aspetti qualcosa dalla Roma.
Mi aspetto un centrocampista, non ho la certezza che la Roma lo prenderà però me lo aspetto, assolutamente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome