CLICCA QUI PER LEGGERE LA PRIMA PARTE

CLICCA QUI PER LEGGERE LA SECONDA PARTE

CLICCA QUI PER LEGGERE LA TERZA PARTE

CLICCA QUI PER LEGGERE LA QUARTA PARTE

CLICCA QUI PER LEGGERE LA QUINTA PARTE

CLICCA QUI PER LEGGERE LA SESTA PARTE

CLICCA QUI PER LEGGERE LA SETTIMA PARTE

CLICCA QUI PER LEGGERE L?OTTAVA PARTE

CLICCA QUI PER LEGGERE LA NONA PARTE

(EntrataAGambaTesa.it) – L’obesit? ? una condizione cronica dall’eccesso di peso per accumulo di tessuto adiposo; ? inoltre caratterizzata da un BMI maggiore di 30 e da una circonferenza addominale maggiore di 88 cm nelle donne e maggiore di 102 cm negli uomini.

La terapia ? finalizzata alla perdita del 5-10% del peso iniziale, e quindi al suo mantenimento nel tempo. Per raggiungere tale scopo ci si avvale di una dieta ipocalorica, esercizio fisico, di una terapia comportamentale e, se necessario, di una terapia farmacologica e chirurgica.

L’attivit? fisica nel soggetto obeso comporta alcuni rischi, quali:

  • infortuni di natura ortopedica
  • ipertermia durante l’esercizio
  • rischi di natura cardiovascolare (aritmia e crisi ipertensiva)

I principi da cui partire per allenare un soggetto obeso sono:

  • coinvolgere le grandi masse muscolari negli esercizi
  • iniziare con un carico moderato, per poi incrementare con la crescita dello stato di forma del soggetto
  • svolgere allenamenti dalle 5 alle 7 volte a settimana
  • ogni seduta deve durare tra i 45 ed i 60 minuti
  • non bisogna mai scendere sotto i 150 minuti settimanali di allenamento

 

Anteprima articoloL’addio di Assun?ao
Prossimo ArticoloQuanti scarpini appesi al chiodo…
Nato a Roma, l? 5 luglio 1988. Laurea in Scienze Motorie, conseguita nel marzo 2015, con la tesi "Il ginocchio varo e valgo nel calcio" Esperienze professionali da redattore:? Marzo-Settembre 2012: redattore presso Romagiallorossa.it Settembre 2012-Gennaio 2014: redattore presso GazzettaGialloRossa.it Settembre 2012-Aprile 2013: speaker radiofonico presso RadioPowerStation.com, trasmissione "Per questa maglia storica"? Aprile-Settembre 2013: caporedattore GazzettaAltriSport.it Esperienze professionali sportive:? 2007-2008: istruttore di nuoto ed assistente bagnanti presso Tiber Nuoto 2008-2012: istruttore di nuoto ed assistente bagnanti presso CSI Roma FlaminioAgosto-Novembre 2013: preparatore atletico ASD GiaDa Maccarese, serie D Agosto-Dicembre 2013: preparatore atletico ASD Cortina, serie C2 - calcio a 5 Gennaio-Maggio 2014: preparatore atletico e collaboratore tecnico presso ASD Casalotti, Promozione laziale Agosto 2014: preparatore atletico presso Polisportiva Borghesiana GiaDa Maccarese Settembre 2014-Maggio 2015: responsabile tecnico gruppo Esordienti (classe 2002) presso ASD Aurelia Antica Settembre 2015-Novembre 2015: responsabile tecnico gruppo Giovanissimi provinciali (classe 2002) presso ASD Sporting Tanas Settembre 2015 ad oggi: preparatore atletico e collaboratore tecnico presso ASD Casalotti, I categoria Ottobre 2015 ad oggi: responsabile tecnico Juniores regionale ASD Virtus Fenice<