Jury Chechi: La Federazione Ginnastica festeggia 150 anni e non invita Jury Chechi

Venerdì, 23 novembre 2018 si sono svolti i festeggiamenti per i 150 anni di storia della Federazione Ginnastica Italiana, nel salone d’onore del Coni, “con tutti i campioni di ieri e di oggi” a sentir la versione fornita direttamente dal nostro Comitato Olimpico.

Non proprio tutti, però, sono stati invitati. Si sa che quando si organizza un evento importante può capitare di non spedire qualche invito, di dimenticare qualcuno, a chi non è capitato? Stavolta la dimenticanza è stata troppo grave per passare inosservata: infatti la dimenticanza ha riguardato quello che può essere considerato senza alcun dubbio il più grande ginnasta della storia azzurra. Eh si, Juri Chechi, quello che viene considerato “il Signore degli anelli” è rimasto a casa suo malgrado, come ammesso da lui stesso con un cinguettio che ha fatto rumore su Twitter

“Auguri alla FGI, non sono stato invitato e mi spiace. Immodestamente forse…ma penso di aver dato un buon contributo anche io. Va bè, ci vedremo ai prossimi 150!”

Il suo contributo alla causa è stato evidente, considerando che nel suo palmares personale vanta una medaglia d’oro conquistata alle Olimpiadi di Atlanta del 1996, un bronzo conquistato ad Atene 2004, quando fu anche Portabandiera della spedizione italiana, oltre a 5 titoli mondiali e 4 europei.

La decisione (o dimenticanza) della Federazione ha sicuramente fatto molto rumore tra i fan, che hanno riempito la rete di commenti critici; critiche che non sembrano aver toccato più di tanto la stessa, che ha optato per un silenzio stampa, come a non voler considerare degna di nota la situazione.

E pensare che nel discorso di apertura della cerimonia Juri Chechi è stato anche citato dal presidente della federazione Gherardo Tecchi:

“La nostra è una storia che abbraccia tutto lo sport italiano, parte dai più giovani fino ad arrivare ai grandi campioni: da Franco Menichelli a Juri Chechi ed Igor Cassina, fino ai nostri atleti che competeranno per arrivare all’edizione di Tokyo 2020”

Probabilmente nemmeno lui sapeva che il simbolo dello sport italiano non poteva ascoltare questo discorso, ma come ha ironizzato lo stesso Juri, magari potrà ascoltare un nuovo discorso tra 150 anni…

Anteprima articoloPaolo Rocchetti ( La Roma 24 – Teleradiostereo ): “Per Gennaio la ROMA cerca un centrocampista e un attaccante esterno. Under? Tottenham e Bayern lo stanno visionando.”
Prossimo ArticoloSi può bere una birra dopo un Allenamento?
Nato a Roma, l? 5 luglio 1988. Laurea in Scienze Motorie, conseguita nel marzo 2015, con la tesi "Il ginocchio varo e valgo nel calcio" Esperienze professionali da redattore:? Marzo-Settembre 2012: redattore presso Romagiallorossa.it Settembre 2012-Gennaio 2014: redattore presso GazzettaGialloRossa.it Settembre 2012-Aprile 2013: speaker radiofonico presso RadioPowerStation.com, trasmissione "Per questa maglia storica"? Aprile-Settembre 2013: caporedattore GazzettaAltriSport.it Esperienze professionali sportive:? 2007-2008: istruttore di nuoto ed assistente bagnanti presso Tiber Nuoto 2008-2012: istruttore di nuoto ed assistente bagnanti presso CSI Roma FlaminioAgosto-Novembre 2013: preparatore atletico ASD GiaDa Maccarese, serie D Agosto-Dicembre 2013: preparatore atletico ASD Cortina, serie C2 - calcio a 5 Gennaio-Maggio 2014: preparatore atletico e collaboratore tecnico presso ASD Casalotti, Promozione laziale Agosto 2014: preparatore atletico presso Polisportiva Borghesiana GiaDa Maccarese Settembre 2014-Maggio 2015: responsabile tecnico gruppo Esordienti (classe 2002) presso ASD Aurelia Antica Settembre 2015-Novembre 2015: responsabile tecnico gruppo Giovanissimi provinciali (classe 2002) presso ASD Sporting Tanas Settembre 2015 ad oggi: preparatore atletico e collaboratore tecnico presso ASD Casalotti, I categoria Ottobre 2015 ad oggi: responsabile tecnico Juniores regionale ASD Virtus Fenice<

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome